Acciai al carbonio da bonifica

Tipologie: C30E, C40E, C45E, C43 e C48

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

CONTATTACI


La bonifica consiste in un miglioramento delle caratteristiche meccaniche del materiale ottenuto mediante una tempra seguita da un rinvenimento. Gli acciai da bonifica possono subire il trattamento termico di bonifica sul pezzo finito, ed in tal caso le barre vengono vendute allo stato naturale di laminazione o ricotto per migliorare la lavorabilità all’utensile, oppure possono essere vendute già allo stato bonificato. Questa seconda alternativa riduce la lavorabilità all’utensile del materiale e quindi rende più difficoltoso l’ottenimento del pezzi, ma evita l’effettuazione della bonifica dopo le lavorazioni, permettendo risparmi in termini economici e soprattutto evitando distorsioni ed altri inconvenienti che si possono verificare durante la tempra. Gli acciai al carbonio possono essere sottoposti a bonifica quando il loro tenore di carbonio è superiore a 0,20. La trasformazione martensitica, che conferisce la durezza e la tenacità al prodotto, è molto limitata per i tenori di carbonio più bassi, come nel caso del C22E, che spesso viene messo in opera senza la bonifica.

Per tenori di carbonio più alti (C30E, C40E, C45E e C50E) la situazione migliora, ma comunque l’impiego di questi materiali è prevalentemente per pezzi di forma abbastanza semplice, dove il principale requisito è la durezza della superficie, che aumenta all’aumentare del tenore di C. I tipi C43 e C48 sono invece acciai di utilizzo prevalentemente automobilistico, destinati alla tempra ad induzione, cioè al trattamento di indurimento limitato alla superficie dei pezzi mediante riscaldo localizzato.

Richiedi un preventivo gratuito

Richiedi il tuo preventivo personalizzato. Il servizio è COMPLETAMENTE GRATUITO

Seguici

Largo Roggia Brembilla, 11 - 24047, Treviglio (BG)
Tel. +39 0363 879394 - Fax +39 0363 870742 info@gieffeacciai.it